Accordo Italia-Albania. Firenze scende in piazza

Il prossimo 16 dicembre, a partire dalle ore 14.00, in piazza Maria Novella, a Firenze, una vasta rappresentanza di sigle dell’associazionismo e del terzo settore toscano, hanno organizzato un presidio con microfono aperto per protestare contro l’accordo Italia- Albania sui migranti.

L’elenco dei promotori è in continuo aggiornamento, ma al momento si contano diverse organizzazioni che hanno già aderito. Oltre al Forum Per Cambiare l’Ordine delle Cose, il Cospe, Mediterranea Firenze, Oxfam Italia, Medici per i Diritti umani, I participate, l’Arci di Firenze, Asiri ODV, Progetto Arcobaleno, Comunità delle Piagge, UDU, Casa Simonetta, EUI Researchers’ Union, Nosotras Onlus, Associazione dei Gambiani in Toscana, Amnesty Giovani, Amnesty Firenze.

«Al termine del sit-in, chi vorrà potrà unirsi al Corteo in solidarietà del popolo palestinese in partenza alle ore 16:00 dalla Piazza Santa Maria Novella, coordinato dalla Rete Firenze per la Palestina al fine di chiedere l’immediato cessate il fuoco, la fine del massacro in corso e la protezione dei civili in tutta la Palestina nel rispetto del diritto internazionale», si legge in una nota dei promotori.

Per restare aggiornati sull’iniziativa

Per seguire su Instagram

Condividi post:

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

I più consultati

Potrebbero Interessarti
Articoli

La Road Map fa tappa a Modena: che fine fa il Capitano

La Road Map per il Diritto d'Asilo e la...

Il diritto allo studio oltre ogni frontiera

Per sostenere la campagna di raccolta fondi per dare...