“Ci vuole una regolarizzazione vera”, perché quella prevista dal decreto Rilancio “pone così tanti ostacoli e paletti che lascia scoperti tantissimi migranti, alcuni sono sul nostro territorio quasi da un decennio”. Così Mimma D’Amico del CSA Ex Canapificio di Caserta, che aderisce al Forum per cambiare l’ordine delle cose. Secondo D’Amico, le importanti correzioni che si stanno votando in commissione Bilancio – molte delle quali sollecitate da diverse reti e percorsi, cui partecipa anche il Forum (per info clicca qui), che a tal proposito ha scritto proprio alla Commissione bilancio – devono essere portate a compimento per garantire “una vera emersione dall’irregolarità”. Proprio questa la richiesta che, insieme ad altre, ha animato il presidio Lasciateci Respirare che si è tenuto a Caserta venerdì 26 giugno.
Segnaliamo l’intervista a Mimma d’Amico, pubblicata su Il Manifesto il 26 giugno, e che si può leggere cliccando qui.

Condividi post:

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

I più consultati

Potrebbero Interessarti
Articoli

Approda a L’Aquila la Road Map per il diritto d’asilo e la libertà di movimento

Tra marzo e aprile tre incontri sul territorio e...

Andrea Segre intervista Agnieska Holland

https://youtu.be/RyALtx0tHMs?si=LFOAbF03YT0wejJY Andrea Segre, regista e fondatore del Forum Per Cambiare...

GREEN BORDER di Agnieszka Holland al cinema | Nasce la collaborazione con il Forum Per Cambiare l’Ordine delle Cose

Agnieszka Holland presenta GREEN BORDER Mercoledì 14 febbraio – ore...