Tag / cpr

    Loading posts...
  • “Morti di stato”. Un contributo da Bolzano, sull’ennesima morte in un Cpr.

    Settimana scorsa un uomo di 28 anni è morto nel Cpr di Gradisca d’Isonzo. L’ennesima morte all’interno di queste strutture, dove le persone vengono detenute per l’unica “colpa” di non avere un documento valido per la permanenza in Italia. Solo a gennaio, nello stesso Cpr era morto un 37enne proveniente dalla Georgia. “Morti di stato”: così scrive Emira Kola, operatrice…

  • Roma: le associazioni scrivono a sindaca e prefetta

    E’ una questione di responsabilità: siamo una società, e in una società ci si prende cura dei diritti di tutti, senza lasciare nessuno ai margini. Con questa idea di fondo in molti, nei diversi territori, stanno reagendo all’emergenza che stiamo vivendo e alle mancanze istituzionali: nei decreti e nelle misure richieste non viene infatti considerato chi vorrebbe stare a casa…