Hai VISTO cosa produce un’accoglienza diffusa? Il prezioso contributo del coro CONfusion

Dalla zona del Mugello ci arriva un prezioso contributo che parla di inclusione, condivisione, costruzione comune di un cambiamento già in atto.

“La musica è fatta di corpi, respiri e sguardi, è relazione, e si fa dal vivo. Durante la quarantena, però, non ci è stato possibile essere fisicamente insieme e l’unico modo per unire le nostre voci è stato quello di montare un video di coro virtuale” : così il coro CONfusion, gruppo vocale diretto da Benedetta Manfriani formato da persone provenienti da diversi paesi del mondo, nato nel 2016 come progetto di inclusione di migranti e rifugiati.

Pubblichiamo molto volentieri il video, montato da Matteo Marson: un esempio concreto delle realtà presenti e attive in tutta Italia, che attraverso il rispetto, l’attenzione, la cura reciproca danno spazio a percorsi di arricchimento sociale per tutti noi.

Qua la pagina facebook del coro CONfusion 

Condividi post:

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

I più consultati

Potrebbero Interessarti
Articoli

Che succede ai Capitani? Assemblea pubblica a Caserta. Il comunicato stampa.

Sabato 11 maggio 2024 nel piazzale della Prefettura di...

Lo sguardo di Djiba all’assemblea nazionale “Quale Europa Vogliamo”?

Il 4 maggio, durante l’assemblea “Quale Europa vogliamo?”, da...

Patto europeo migrazioni e asilo: punti di vista e proposte dall’assemblea di Varese

Città del nord Italia più profondo, identificata come “culla”...