Tag / decreti sicurezza

    Loading posts...
  • Emendamenti al DL 130: ne parliamo con i promotori

    Continua il percorso di advocacy avviato dal Forum per cambiare l’ordine delle cose insieme a Grei250 e altre realtà impegnate nella tutela dei diritti e in percorsi di accoglienza. Dopo i momenti di confronto tra attivisti, esperti, legali e operatori, e le consultazioni con il mondo della politica (per info qui, qui e qui) il team legale di Grei250 –…

  • Prosegue il percorso del Forum: al via le consultazioni politiche!

    Un incontro importante, con uno sguardo proiettato da un lato alle urgenze, e dall’altro a un cambiamento più a lungo termine: è quello che si è tenuto venerdì scorso tra le forze politiche e la rete che come Forum per cambiare l’ordine delle cose abbiamo fortemente voluto e con cui da mesi stiamo costruendo un percorso di confronto condiviso. In…

  • DARE SPAZIO AI DIRITTI, SUPERARE LE CRITICITA’: INSIEME CAMBIAMO L’ORDINE DELLE COSE

    Diritti, inclusione, accoglienza, autodeterminazione. Con queste parole come direttrici abbiamo attraversato, insieme, questi mesi segnati dall’emergenza Covid-19. Una crisi sanitaria che ha messo in luce in modo ancora più evidente tante criticità, e che nello stesso tempo ha mostrato i numerosi punti di forza di una società che, dal basso, costruisce ogni giorno alternative possibili. In questi mesi abbiamo ripercorso…

  • PER UNA POLITICA ALL’ALTEZZA DELLA REALTÀ, PER UN PAESE CHE TUTELI I DIRITTI!

    A distanza di oltre un anno dalla loro approvazione, i decreti sicurezza sono finalmente sotto l’esame del governo. La posizione del Forum per cambiare l’ordine delle cose è da sempre chiara: vanno abrogati. Vogliamo che il mondo della politica si muova con coraggio verso un approccio razionale al governo delle migrazioni, e verso la tutela dei diritti. In attesa di…

  • #HaiVISTO Bensiaka? Una testimonianza da L’Aquila

    Dall’Aquila ci arriva la testimonianza di Bensiaka, originario della Costa D’Avorio, in Italia dal 2017. La raccoglie Mattia Fonzi, del collettivo 3e32 dell’Aquila, che ci dice che Bensiaka, arrivato all’Aquila poco dopo il suo sbarco sulle coste siciliane, non se n’è più andato. Bensiaka ha svolto diversi lavori, e dallo scorso gennaio è volontario di Servizio Civile Universale presso l’associazione…

  • D’amico, CSA Ex Canapificio: ‘Regolarizzazione occasione persa, ora si punti sull’abrogazione dei decreti sicurezza’

    Con Domenica D’Amico del CSA Ex Canapificio di Caserta, membro del Forum per cambiare l’ordine delle cose, facciamo il punto sull’occasione persa rappresentata dalla misura di regolarizzazione prevista dal DL Rilancio. “Siamo delusi dal fatto che gli emendamenti proposti non sono stati accettati”, afferma D’Amico, sottolineando che anche l’obiettivo principale, ossia far emergere chi lavora nell’agricoltura e nell’assistenza domestica, non…

  • FORUM PER CAMBIARE L’ORDINE DELLE COSE – ROMA 2020

        Più di centocinquanta persone, venti città diverse, due intense giornate di lavoro: è stato questo il Forum per cambiare l’Ordine delle Cose ‘Crisi d’accoglienza’ che si è tenuto l’8 e il 9 febbraio a Roma, fra Spin Time Labs e ESC Atelier. Questo terzo Forum è arrivato in un momento complesso. Da una parte situazioni gravissime di disgregazione…

  • A Brindisi un incontro pubblico sull’accoglienza

    Il Forum per Cambiare l’Ordine delle Cose della provincia di Brindisi e l’Assessorato ai Servizi sociali del Comune di Brindisi organizzano per mercoledì 29 gennaio 2020, alle ore 18.00, presso la Sala Conferenze di Palazzo Nervegna (via Duomo, 20), un incontro pubblico dal titolo “Un’accoglienza critica – confronto a un anno dall’approvazione dei decreti sicurezza”. INCONTRO PUBBLICO SUL TEMA DELL’ACCOGLIENZA…

  • Il Forum per cambiare l’ordine delle cose di Brindisi in piazza a fianco della Comunità africana

    Il Forum per cambiare l’ordine delle cose di Brindisi sarà in piazza sabato 25 insieme alla Comunità africana, per manifestare contro gli effetti dei decreti sicurezza e sollecitare la questura sulla riduzione dei tempi per il rinnovo dei permessi di soggiorno. L’applicazione dei decreti ha avuto come unico esito un aumento delle situazioni di vulnerabilità, con l’eliminazione di alcune figure…

  • Antonio Calò al Ministro dell’interno: “Su immigrazione meno paura e più responsabilità”

    “E’ necessario che le cose vengano dette in modo chiaro sulla questione profughi/migranti. Invece nessun coraggio, nessuna azione. Assoluto silenzio di fronte a delle proposte concrete per favorire una soluzione”. Così il professor Antonio Calò, in una lettera indirizzata al Ministro dell’interno Luciana Lamorgese pubblicata lo scorso 3 gennaio su La Tribuna di Treviso. Un appello pubblico in cui il…