Tag / protezione umanitaria

    Loading posts...
  • #HaiVISTO Bensiaka? Una testimonianza da L’Aquila

    Dall’Aquila ci arriva la testimonianza di Bensiaka, originario della Costa D’Avorio, in Italia dal 2017. La raccoglie Mattia Fonzi, del collettivo 3e32 dell’Aquila, che ci dice che Bensiaka, arrivato all’Aquila poco dopo il suo sbarco sulle coste siciliane, non se n’è più andato. Bensiaka ha svolto diversi lavori, e dallo scorso gennaio è volontario di Servizio Civile Universale presso l’associazione…

  • D’amico, CSA Ex Canapificio: ‘Regolarizzazione occasione persa, ora si punti sull’abrogazione dei decreti sicurezza’

    Con Domenica D’Amico del CSA Ex Canapificio di Caserta, membro del Forum per cambiare l’ordine delle cose, facciamo il punto sull’occasione persa rappresentata dalla misura di regolarizzazione prevista dal DL Rilancio. “Siamo delusi dal fatto che gli emendamenti proposti non sono stati accettati”, afferma D’Amico, sottolineando che anche l’obiettivo principale, ossia far emergere chi lavora nell’agricoltura e nell’assistenza domestica, non…

  • #haiVISTO gli esclusi dalla protezione umanitaria? Da Roma la storia di Jamila

    Il cosiddetto ‘decreto sicurezza’ approvato nel dicembre 2018 ha cancellato la protezione umanitaria. La conseguenza immediata per migliaia di persone è stata l’illegalità: in tanti, dopo anni di vita e lavoro in Italia, si sono trovati privi di un documento, invisibili per uno stato che nega loro diritti e inclusione. E’ questa la situazione in cui si trova Jamila. La…

  • Ciao Nash, che la terra ti sia lieve. Gli effetti del Decreto Sicurezza ai tempi del Coronavirus.

    Il 24 marzo è venuto a mancare Nash, cittadino ghanese residente a Caserta. E’ morto a 67anni, dopo un ricovero di tre settimane per una grave e pregressa patologia al cuore e ai polmoni. E’ morto solo: nessuno è potuto andare a salutarlo per l’ultima volta, in conformità con i protocolli di sicurezza imposti per arginare la diffusione del coronavirus.…

  • VISTO

    Avere visto. Essere visto. Sono due esperienze esistenziali ben differenti che capitano più o meno a tutti nella vita. L’essere protagonisti attivi o passivi di una visione, di una relazione. Entrambe sono fondamentali, una relativizza il potere e il rischio dell’altra. Se posso solo vedere o se posso solo essere visto il mio equilibrio si incrina, la mia relazione con…

  • Il Forum partecipa alle mobilitazioni indette dal Tavolo Asilo per un’accoglienza dignitosa

    Il Forum Per cambiare l’ordine delle cose ha aderito alla mobilitazione lanciata ieri, 27 dicembre, dal Tavolo Asilo nazionale. Una manifestazione diffusa in tutta Italia, che ha visto diverse persone protestare davanti alle prefetture per chiedere di ripristinare il sistema Sprar e garantire a tutti i richiedenti asilo e rifugiati presenti nel nostro paese una accoglienza dignitosa, nel rispetto della…

  • INSIEME PER CAMBIARE L’ORDINE DELLE COSE: FORUM NAZIONALE ROMA 30-31 MARZO 2019

    In un momento di forte attacco alle vite e ai diritti di migliaia di persone e ai principi fondamentali dello stato di diritto invitiamo tutti a reagire e a unire pratiche e proposte di cambiamento ROMA 30-31 MARZO 2019 Garbatella – Teatro Palladium INSIEME PER CAMBIARE L’ORDINE DELLE COSE FORUM NAZIONALE Contro esclusione e discriminazione Per una giustizia sociale interculturale…