Tag / accoglienza

    Loading posts...
  • DARE SPAZIO AI DIRITTI, SUPERARE LE CRITICITA’: INSIEME CAMBIAMO L’ORDINE DELLE COSE

    Diritti, inclusione, accoglienza, autodeterminazione. Con queste parole come direttrici abbiamo attraversato, insieme, questi mesi segnati dall’emergenza Covid-19. Una crisi sanitaria che ha messo in luce in modo ancora più evidente tante criticità, e che nello stesso tempo ha mostrato i numerosi punti di forza di una società che, dal basso, costruisce ogni giorno alternative possibili. In questi mesi abbiamo ripercorso…

  • PER UNA POLITICA ALL’ALTEZZA DELLA REALTÀ, PER UN PAESE CHE TUTELI I DIRITTI!

    A distanza di oltre un anno dalla loro approvazione, i decreti sicurezza sono finalmente sotto l’esame del governo. La posizione del Forum per cambiare l’ordine delle cose è da sempre chiara: vanno abrogati. Vogliamo che il mondo della politica si muova con coraggio verso un approccio razionale al governo delle migrazioni, e verso la tutela dei diritti. In attesa di…

  • Caserta: centinaia di persone al presidio ‘Lasciateci respirare’. Il sindaco ignora le richieste.

    Lasciateci respirare: con questo slogan moltissime persone sono scese in piazza a Caserta venerdì 26, sollecitando un incontro con il sindaco Carlo Marino. Le richieste principali della rete Caserta Solidale e delle realtà che ne fanno parte erano l’indicazione di tempi certi per l’approvazione del Patto di Collaborazione per la Casa del Sociale e per la fruizione da parte della…

  • #haiVISTO come sono trattate le persone? La storia di Amadou

    Dopo la storia di Salomon, la nostra Nicoletta Dentico – attivista del Forum per cambiare l’ordine delle cose e per diverso tempo volontaria con Medu in vari ‘rifugi informali’ – dà voce ad Amadou, anche lui per anni abitante dell’ex Penicillina, a Roma: uno dei tanti ‘non-luoghi’ paralleli a un sistema di accoglienza, insufficiente per quantità e qualità; conseguenze dirette…

  • #haiVISTO l’accoglienza che non c’è? La storia di Salomon

    Nelle zone marginali delle grandi metropoli italiane, esiste una massa enorme di ‘rifugiati invisibili’, privati di ogni diritto, lasciati in preda delle delle informazioni distorte, delle ‘leggende metropolitane’ sui propri diritti e doveri. Sono i cosiddetti ‘rifugi informali’, che contano decine di abitazioni precarie, occupazioni, baraccopoli, quando sostenute da una comunità; fogli di cartone, pavimenti e portici di stazioni quando…

  • Sostegni economici erogati dai comuni: attenzione alle discriminazioni!

    Il Forum per cambiare l’ordine delle cose aderisce all’appello lanciato da Asgi contro la pratica messa in atto da alcuni Comuni, che stanno escludendo i cittadini stranieri dagli interventi straordinari deliberati dal governo (ordinanza n.658 del 29.3.2020 pubblicata in GU il 30.3.2020) per incrementare il fondo di solidarietà comunale e contrastare le situazioni di bisogno createsi a seguito dell’emergenza. “Gli…

  • #IoRestoACasa: testimonianze dal Forum di Brindisi ai tempi del Covid19

    Ad un mese dall’inizio dell’entrata in vigore dei decreti ministeriali legati al Corona virus, continuiamo a raccontare le esperienze realizzate nei territori e a raccogliere le loro voci. Dopo aver parlato di Trieste, dell’area del Mugello, dell’iniziativa attivata dalle associazioni su Roma, e di quanto portato avanti a Caserta, andiamo ora a Brindisi, da cui ci arriva un racconto delle…

  • Emergenza Covid19: ricognizione sull’impatto sui diritti dei cittadini stranieri e le misure di tutela necessarie.

    In questo periodo di emergenza ci sono delle categorie esposta a rischi specifici. Tra queste molti cittadini stranieri, esposti a una precarietà giuridica, alloggiativa, lavorativa e finanche esistenziale da anni di politiche escludenti e marginalizzanti. Quali sono i diritti di questi cittadini  messi a rischio dall’emergenza COVID-19?  Quali le iniziative da intraprendere urgentemente? Ha provato a rispondere a queste domande…

  • Roma: le associazioni scrivono a sindaca e prefetta

    E’ una questione di responsabilità: siamo una società, e in una società ci si prende cura dei diritti di tutti, senza lasciare nessuno ai margini. Con questa idea di fondo in molti, nei diversi territori, stanno reagendo all’emergenza che stiamo vivendo e alle mancanze istituzionali: nei decreti e nelle misure richieste non viene infatti considerato chi vorrebbe stare a casa…

  • #iorestoacasa:  riflessioni e testimonianze dall’accoglienza 

    Il Covid19 ci costringe a cambiare abitudini. Siamo invitati a restare a casa, a evitare i contatti interpersonali, a rispettare norme igieniche e comportamentali per il bene di tutti. Ma cosa succede quando si vive in un centro? Quando le misure sollecitate mal si coniugano con spazi personali già ridotti? E qual’è il concetto di ‘casa’, per le tante persone…