Occupiamoci di casa. L’immigrazione e l’abitare. L’incontro del Naga a Milano

Il 9 marzo il Naga organizza a Milano  un confronto pubblico sul tema dell’abitare. Si parlerà di soluzioni abitative non solo per richiedenti asilo e rifugiati esclusi dal sistema dell’accoglienza, ma anche per tanti altri cittadini stranieri e italiani.

Il 9 marzo il Naga organizza a Milano  un confronto pubblico sul tema dell’abitare. Si parlerà di soluzioni abitative non solo per richiedenti asilo e rifugiati esclusi dal sistema dell’accoglienza, ma anche per tanti altri cittadini stranieri e italiani. Quali i soggetti coinvolti? Quali le esperienze a Milano e altrove? Quali le possibili soluzioni?

L’appuntamento è: sabato 9 marzo 2019 dalle 9.00 alle 13.00  Spazio Oberdan Viale Vittorio Veneto 2, angolo piazza Oberdan, Milano – MM Porta Venezia – Tram 9

Se ne parlerà con:

Aldo dice 26×1
Gabriele Arosio, Diaconia Valdese
Emanuele Belotti, University College of London – Bartlett School of planning
Sergio Bontempelli, ADIF
Enrico Gargiulo, Università Ca’ Foscari di Venezia
Noi ci siamo!
Stefano Pasta, Comunità di Sant’Egidio
Leo Spinelli, Segretario Generale Sicet Lombardia.

 

Per maggiori info: Naga

L’evento sulla pagina Facebook: https://www.facebook.com/events/310307882980825/25/

Total
0
Shares
Related Posts
Read More

SamarRamé: un progetto per una Verona aperta e inclusiva

L’idea è quella di attivare misure concrete di solidarietà verso chi si trova fuori dall’accoglienza ma deve fare i conti con la gestione della quotidianità, in una situazione di assenza di rete e di sostegno istituzionale. 'Non in nostro nome' è lo slogan di una cittadinanza che vuole reagire alla logica della ghettizzazione e della privazione della dignità.