Afghanistan: bilancio e prospettive

Forum per cambiare l’ordine delle cose  e  Afgana, associazione di ricerca e sostegno alla società civile afgana presentano

Afghanistan: bilancio e prospettive
Lo scorso agosto, in coincidenza con la fine dell’operazione militare a guida Usa, i Talebani hanno preso il controllo dell’Afghanistan. In quei giorni scorrevano sulle televisioni di tutto il mondo le drammatiche immagini delle persone in fuga. Nei giorni successivi venivano rilanciate le parole delle donne che coraggiosamente protestavano, mentre si moltiplicavano gli appelli alla solidarietà internazionale. Oggi il sipario sembra essere calato: qual è la situazione? Che conseguenze ha avuto la presa del potere dei Talebani sulla popolazione, sulle dinamiche regionali, sull’economia, sulla crisi umanitaria? Quali le responsabilità della comunità internazionale? Cosa succede a quanti hanno raggiunto l’Italia o l’Europa?

Proveremo a rispondere a queste e altre domande con chi da anni conosce l’Afghanistan, lo vive, lo studia e racconta:

Giuliano Battiston, Lettera22/Afgana

Alessia Giannoni, Cospe

Morteza Khaleghi, artista visivo

Huma Saeed, ricercatrice

modera Andrea Segre

L’appuntamento è per mercoledì 2 marzo, dalle 18.30, sulla pagina fb del Forum per cambiare l’ordine delle cose

Total
0
Shares
Related Posts
Read More

Storie di presunta solidarietà, un Patto inaccettabile

Il “nuovo patto su immigrazione ed asilo” elaborato dalla Commissione UE è stato presentato come il tentativo di provare a coniugare la sicurezza delle persone che cercano protezione con le preoccupazioni dei paesi di frontiera UE. La realtà dei fatti è che il patto impone una chiusura netta, frutto di una politica sovranista e divisa tra gli stati europei